Al via le sfide sociali 2019-2020

Al via le sfide sociali 2019-2020

CLASSIFICA SOCIALE

TUTTI I RISULTATI DELLE SFIDE

REGOLAMENTO SFIDE SOCIALI

1. ISTITUZIONE DELLA CLASSIFICA SOCIALE

La classifica sociale pubblicata al termine del torneo sociale edizione 2019 ha validità fino all’inizio del torneo sociale seguente e il suo scopo principale è l’incremento della socializzazione sportiva. E’ stata fatta considerando i seguenti tre fattori in ordine di importanza:

  1. Risultati nel torneo sociale edizione 2019;
  2. Classifica FIT;
  3. Altri fattori (classifiche fit anni precedenti, eventuali scontri diretti recenti, risultati in altre competizioni agonistiche e non ecc…)

Chi non ha partecipato al torneo sociale e desidera essere inserito nella classifica sociale dovrà contattare la segreteria nelle ore di apertura della stessa e versare una quota di iscrizione pari a 10€; nel giorno stesso del versamento della quota sarà inserito in classifica 16 posizioni indietro rispetto a quella che il direttivo giudichi possa essere (ORIENTATIVAMENTE) la sua giusta posizione. Ad esempio: Sergio Francese in 19° posizione (3° posizione meno 16), Massimiliano Colucci in 23° (7° posizione meno 16) e così via….

2. SFIDE SOCIALI

Da lunedì 21 ottobre 2019 potranno essere organizzate gare di singolare, denominate sfide sociali, tra tutti i soci del Circolo tennis Melfi con tessera FIT Agonistica o Non Agonistica, inseriti nella classifica sociale, con regolare certificazione medica in corso di validità e in regola con il conto del sistema di prenotazione on line.

3. MODALITA’

3.1 – La classifica si movimenterà in base ai risultati diretti delle sfide, tenuto conto che i giocatori posti nella classifica sociale dalla posizione:

  • 1° alla 10° potranno sfidare i giocatori posti al massimo 2 posizioni avanti la propria;
  • 11° alla 20° potranno sfidare i giocatori posti al massimo 3 posizioni avanti la propria;
  • 21°alla 30° potranno sfidare i giocatori posti al massimo 4 posizioni avanti la propria;
  • 31° in poi potranno sfidare i giocatori posti al massimo 5 posizioni avanti la propria.

3.2 – La sfida si considera regolarmente lanciata solo inviando due identici messaggi: uno al giocatore sfidato e uno sulla chat WhatsApp ‘Circolo tennis Melfi’. I messaggi dovranno avere il seguente formato: “giocatore X SFIDA giocatore Y”

Dalla data del messaggio decorreranno i 10 giorni di calendario in cui obbligatoriamente dovrà essere disputato il match. I giocatori possono trovare di comune accordo il giorno e l’orario per giocare. Nel caso in cui non riuscissero a mettersi d’accordo sull’orario di gioco il direttivo stabilirà la data ed ora sentite le fasce orarie di disponibilità. Fissata la data dell’incontro, il socio sfidante e/o sfidato che non si presenterà alla partita sarà comunque considerato sconfitto, anche in caso di impedimento fisico o personale.

Al termine della sfida il vincitore dovrà comunicare in giornata stessa l’esito del match con relativo punteggio.

3.3 – Ogni settimana un giocatore può essere impegnato al massimo in 2 sfide (una come sfidato l’altra come sfidante). Un giocatore non potrà essere impegnato contemporaneamente in 3 sfide a settimana di calendario.

3.4- Nel momento in cui un Giocatore A lancia la sfida al Giocatore B il Giocatore A non può essere sfidato da un Giocatore X  e il Giocatore B non può lanciare sfide ad un Giocatore Y  fino a quando la sfida non viene giocata. Dal momento della pubblicazione del risultato nel gruppo Circolo Tennis Melfi  il Giocatore A che aveva lanciato la sfida, sia che abbia vinto o perso la sfida, non può lanciare altre sfide nelle successive 48 ore (per dare la possibilità ad altri classificati, eventualmente, di sfidarlo). Si ritiene che Giocatore A e Giocatore B siano impegnati in una sfida solo quando siano stati mandati i due identici messaggi di cui al punto 3.2.

3.5 – Una stessa sfida non potrà essere ripetuta se non saranno trascorsi almeno 30 giorni di calendario dalla data della sfida giocata, questo per evitare che le sfide si svolgano sempre tra gli stessi Soci, limitando di fatto la partecipazione degli altri alle sfide.

3.6- Le palle da gioco, nuove, di qualsiasi tipo purché omologate FIT, dovranno essere fornite dallo sfidante; se d’accordo lo sfidato, le stesse potranno avere un tempo di usura di max 1 ora. Si consiglia di stabilire l’accordo già in sede di lancio di sfida.

4. PRENOTAZIONE DEL CAMPO

La sfida darà diritto di prenotare il campo per 2 ore (ad eccezione del sabato e della domenica mattina) contattando la segreteria anche con diversi giorni di anticipo. Resta salva la possibilità di prenotare i campi tramite il normale sistema di prenotazione on line in qualsiasi giorno ed orario in cui i campi siano disponibili.

I campi devono essere prenotati a nome di entrambi i giocatori. Il pagamento dei campi segue il seguente schema:

  • Se lo sfidante vince la partita, socio sfidante e socio sfidato pagano normalmente la propria quota.
  • Se lo sfidante perde la partita, il socio sfidante rimborsa la quota allo sfidato.

In ogni caso entrambi gli sfidanti devono avere credito per la prenotazione on line dei campi.

Se un giocatore non dovesse avere credito sufficiente per la prenotazione sarà richiamato dalla direzione a ricaricare. Dopo il richiamo in caso di mancata ricarica perderà la sfida d’ufficio.

5. FORMULE DELLE SFIDE

Le formule delle sfide sono tre.

FORMULA FIT – al meglio dei 3 set con tie-break a 7 sul 6 pari.

FORMULA TPRA – al meglio dei 3 set, killer point sul 40 pari, tie-break a 7 sul 6 pari e tie-break a 10 nel caso di terzo set.

FORMULA NextGen – al meglio dei 5 “Short set” da 4 game (tie-break a 7 sul 3-3) e killer point sul 40 pari.

Chi riceve la sfida decide la formula della sfida e il campo di gioco.

6. AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICA

Se lo sfidante batterà lo sfidato posizionato più alto in classifica si invertiranno le posizioni; nel caso lo sfidante posizionato più in basso in classifica perda, rimarrà tutto immutato.

Il vincitore comunicherà l’esito della sfida alla segreteria o al direttivo. I risultati saranno pubblicati sul sito del circolo e comunicati sul gruppo whatsapp Circolo Tennis Melfi

La Classifica sociale, aggiornata la mattina di ogni lunedì, sarà visibile nella bacheca del circolo e sul sito.

7. RINUNCIA 

Nel corso dell’anno si avrà la possibilità di “congelare” la propria posizione (per ferie, infortunio o altro…)    potendo quindi rifiutare eventuali sfide ma solo per due volte e per un massimo di 28 giorni di calendario totali, ciò senza motivazione dovuta; la richiesta sarà da considerarsi nulla se non verrà comunicata sulla chat ufficiale con indicata la data precisa di inizio e fine; se la stessa richiesta dovesse essere presentata con a carico una sfida già lanciata da un avversario, il ‘congelamento’ partirà automaticamente il giorno dopo l’effettuazione della sfida. La sfida già lanciata deve essere comunque giocata nei termini del punto 3.2 altrimenti il giocatore sfidato che comunica di voler “”congelare” la propria posizione perderà la sfida d’ufficio.

8. CODICE DI CONDOTTA

Tutti gli incontri non prevedono la presenza di arbitro, quindi ogni giocatore sarà tenuto alla conoscenza ed osservanza scrupolosa del Codice di Arbitraggio senza Arbitro (C.A.S.A) contenuto nel Regolamento Tecnico Sportivo delle Carte Federali F.I.T.

I Soci dovranno svolgere le partite con correttezza e fair play, tenendo un comportamento sportivo, di sana competizione agonistica e vivendole soprattutto in modo sereno e tranquillo, senza dar luogo a discussioni e/o polemiche di sorta. Qualora si riscontrassero atteggiamenti poco sportivi e/o scorretti, saranno presi provvedimenti quali l’annullamento della sfida o, nei casi più gravi, l’esclusione dalla classifica. Il presente regolamento vincola tutti i Soci interessati alla classifica alla sua completa osservanza, pena l’esclusione dalla classifica stessa.

9. ORGANIZZAZIONE

Per ogni controversia o situazione particolare da risolvere si rimanda la decisione al Direttivo del Circolo Tennis Melfi. Sulla base delle esperienze delle prossime settimane e/o sulle osservazioni che tutti i soci potranno far pervenire al direttivo il presente regolamento potrà subire modifiche e/o integrazioni.

Chiudi il menu